Il futuro dell’HR nel mondo Oil and Gas

5 aprile 2018 - 9:24, by , in News, Comments off

Fonte: https://www.choralia.com

L’articolo di McKinsey & Company propone interessanti riflessioni legate al futuro delle risorse umane e al loro nuovo ruolo, per quanto riguarda in particolare il mondo Oil and Gas. Più in generale, nel settore delle utilities, le aziende che nei passati decenni si sono sviluppate sulla base dei principi di centralizzazione di poteri e strutture e standardizzazione di processi e procedure, si scontrano oggi con uno scenario radicalmente cambiato che richiede un ripensamento della propria organizzazione. Da questo punto di vista, la funzione delle risorse umane gioca un ruolo fondamentale nel proporre un cambio di strategia e nuovi modelli organizzativi, oltre che una riconsiderazione della funzione stessa che risulta essere sempre più strategica.

LA TRASFORMAZIONE DELLE RISORSE UMANE

La novità all’interno di questo scenario è legata alla consapevolezza che a fare la differenza nel creare valore per il business siano le persone. Questo anche grazie ad una trasformazione che sta avvenendo all’interno della funzione HR capace potenzialmente di:

  • Riconoscere e supportare i top performers sui quali investire costruendo percorsi di sviluppo personalizzato
  • Utilizzare sistemi di People analytics basati su tecnologie sempre più avanzate che permettono di sgravare la funzione HR dai suoi storici compiti amministrativo/transazionali e focalizzarsi su attività di diagnosi ed intervento ad alto impatto sul business
  • Costruire modelli organizzativi più flessibili grazie all’utilizzo di potenti strumenti digitali che danno la possibilità di trovare nuove modalità di gestire le interazioni umane e, più in generale, di lavorare

Alleghiamo la tabella in originale per approfondimento.

We see three themes and 12 emerging HR trends.

NUOVE  STRATEGIE PER LE RISORSE UMANE

Sono diverse le strategie vincenti che le risorse umane possono mettere in atto e che alcune aziende stanno già adottando:

  • TEAM FLUIDI costruiti in funzione del raggiungimento di rapidi obiettivi sulla base delle specifiche competenze delle persone le quali possono essere coinvolte, di volta in volta, in gruppi differenti
  • GERARCHIE ALLENTATE per un’organizzazione costruita intorno ad attività e progetti, nella quale le squadre possono anche non avere un leader formale, lasciando che il processo decisionale sia presidiato da chi detiene le competenze necessarie
  • COSTRUZIONE DI PROTOTIPI da parte dei singoli gruppi che attuano dei rapidi cicli di test-retest anziché passare attraverso strati di revisione a cascata
  • FEEDBACK IMMEDIATO anziché su base annuale, utilizzato come uno strumento di miglioramento continuo della performance

Queste strategie sono inserite all’interno di un disegno più ampio dell’organizzazione stessa la quale diventa più piatta e flessibile: in altri termini, agile! Il futuro sarà nelle mani di quelle organizzazioni in grado di gestire il talento e,  di conseguenza,  di creare valore e vantaggio competitivo per il business. E’ proprio questa la sfida principale per restare al passo con i tempi: la gestione del talento attraverso l’integrazione di nuovi strumenti digitali,  disegni organizzativi flessibili e modalità di lavorare innovative. Alle risorse umane l’invito ad affrontare questa sfida con successo, ponendosi non soltanto come supporto ma come partner decisivo in quanto a capo della gestione di chi, in fondo, fa la vera differenza all’interno di una organizzazione: le persone!

About author:
Lo Staff è composto da professionisti, opinion leader e appassionati che, a tutti i livelli, sono sempre aggiornati sugli ultimi Trend. La mission è condividere e trasferire nuovi modelli, strumenti e metodologie che riguardano il mondo HR, in una parola nuova “Capability”.